G.O. “VITOSCA Il vitello toscano: strategie innovative di incremento”


Il partenariato costituito da  Associazione Regionale Allevatori della Toscana (ARAT) - capofila, Fattorie Toscane di Pesce Gloria Azienda Agricola, Cooperativa Agricola Firenzuola (CAF), Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente (DISPAA) e Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana (IZSLT) ha concluso e rendicontato i propri lavori

Nel semestre appena trascorso i partecipanti al gruppo di lavoro hanno avuto la possibilità di verificare la fattibilità di un progetto articolato in varie azioni, mirato ad incrementare e valorizzare la produzione di carne in Toscana, da animali provenienti da allevamenti della nostra regione, sia da latte che da carne.

Ha deciso quindi di partecipare alla fase due della misura PSR, presentando nei tempi previsti un Piano Strategico che troverà attuazione nei prossimi tre anni e che potrà beneficiare dei contributo previsto dalle sottomisure 16.2, 1.1, 1.2 e 1.3. A questo scopo sta definendo il Regolamento interno del GO , lo stesso Piano Strategico e altri documenti che provvederemo a pubblicare non appena completati.

Alla seconda fase, quella in cui si costituisce ed opera il Gruppo Operativo partecipante al Piano Europeo per l'Innovazione (PEI), aderiscono oltre ad ARAT con ruolo di capofila, tre aziende agricole dove si sperimenteranno innovative tecniche di gestione dell'attività riproduttiva, di svezzamento e ingrasso dei vitelli,  la Cooperativa Agricola Firenzuola (CAF) cooperativa di imprese agro- zootecniche e impresa di macellazione, lavorazione, trasformazione e commercializzazione carni,  il Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali, Università degli Studi di Firenze (DISPA)  Università, l'  Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana (IZSLT)  con finalità di ricerca, supporto analitico, trasferimento dell’innovazione,  lo Studio DEMETRA Società Semplice tra professionisti con il compito di supporto nell’attività di innovation broker,  il C.A.I.C.T. s.r.l. è il Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana partner di progetto, con il compito di curare la formazione e l’informazione.